Medicina estetica Alfa Medica

Medicina e chirurgia estetica Alfa Medica Belluno

Abbiamo cambiato volto

Con l’introduzione del servizio di Medicina e chirurgia estetica, Alfa Medica Belluno si propone come poliambulatorio che cerca di soddisfare anche le esigenze più “sensibili” legate all’ambito della salute estetica. I pazienti che vogliono intervenire su inestetismi, correzione di imperfezioni e trattamenti legati al  ringiovanimento estetico si possono rivolgere alla nostra struttura. 

I nostri trattamenti sono eseguiti da professionisti specializzati e con grande esperienza nel settore. Potrete richiedere una consulenza per trovare la soluzione più adatta a soddisfare le vostre esigenze.

Trattamenti di Medicina estetica

Filler labbra

Il filler labbra viene applicato per rendere le labbra sottili più turgide e piene. Il tipo di filler viene deciso dal medico dopo una analisi delle caratteristiche cutanee del paziente. La sostanza viene iniettata in più punture, generalmente 4-5 per labbro.

Trattamenti con Acido Ialuronico

COSA SONO I FILLER?
I fillers sono materiali biocompatibili che vengono iniettati nella pelle o nel tessuto sottocutaneo, con un ago sottilissimo oppure con speciali microcannule, allo scopo di rallentare i segni dell’invecchiamento o di migliorare la silhouette corporea. I fillers più utilizzati e più sicuri sono quelli naturali costituiti da acido ialuronico, in quanto vengono completamente riassorbiti dal nostro organismo e non creano alcuna reazione anomala, che invece e’possibile se vengono utilizzati fillers permanenti – sintetici.
QUANDO SONO INDICATI?
Con i fillers è possibile eliminare le rughe del viso, come i solchi nasolabiali, le rughe ai lati della bocca e le pieghe delle guance; è possibile riempire depressioni e cicatrici della pelle, come le cicatrici chirurgiche o da acne; ridefinire il contorno e aumentare il volume delle labbra, o trattare il c.d. “codice a barre”, “rughe del fumatore” delle labbra; migliorare la proiezione del mento e degli zigomi; correggere gli esiti di interventi di rinoplastica, migliorando la forma del naso. Esistono anche fillers per il corpo, che permettono di rimodellare i profili del seno e dei glutei, di migliorare la zona dei polpacci e delle braccia ed infine di aumentare la sensibilità dei genitali femminili (“aumento del punto G”).
SONO SICURI?
Le iniezioni sono veloci ed indolori (i fillers moderni contengono una piccola quantità di anestetico locale). E’ possibile applicare sulla cute alcuni minuti prima una pomata anestetica oppure, nel caso si tratti la zona delle labbra, eseguire una anestesia locale simile a quella praticata del dentista, così da rendere il trattamento assolutamente confortevole. L’acido ialuronico, essendo un normale costituente della pelle, non causa praticamente mai reazioni allergiche. Dopo il trattamento possono comparire piccole ecchimosi e modesto gonfiore, della durata di poche ore o pochi giorni, perfettamente nascondibili dal trucco.
NOVITA’
Oggi è possibile utilizzare, al posto degli aghi tradizionali, speciali microcannule atraumatiche che vengono inserite sotto cute attraverso soltanto uno o due microaccessi e che consentono di rimodellare i profili di tutto il volto in un’unica seduta in maniera molto delicata, senza alcun fastidio e con minimi o senza alcun effetto indesiderato di gonfiore ed ematomi (“Soft Rejuvenation”), producendo un effetto “tipo lifting” del viso.
IL RISULTATO
I fillers garantiscono un rimodellamento dolce e graduale e sono ideali per ottenere un risultato di perfetta naturalezza. Possono essere ripetuti a distanza di alcuni mesi dalla prima applicazione per mantenere il risultato acquisito.
IN PILLOLE
ll trattamento con fillers dura normalmente 15-30 minuti e viene eseguito ambulatorialmente; dopo il trattamento la paziente può tranquillamente tornare a casa e riprendere tutte le sue normali attività. E’ possibile fin da subito truccarsi. L’effetto di correzione dura in media 6 mesi, dopodiché il trattamento potrà essere ripetuto. I fillers moderni con l’utilizzo di microcannule permettono di ottenere un ringiovanimento molto naturale del volto in modo veloce e sicuro.

Trattamento dell'iperidrosi

L’iperidosi è l’eccessiva sudorazione localizzata nelle zone del corpo a più alta concentrazione di ghiandole sudoripare. Per ridurre questo fastidioso disturbo vengono effettuate delle iniezioni di botulismo nelle zone interessate che inibiscono gli impulsi nervosi collegati al rilascio della acetolina. La durata dell’effetto in media è di 9 mesi per le ascelle e 5 mesi per mani e piedi.

Biostimolazione cutanea

CHE COS’È LA BIOSTIMOLAZIONE?
Consiste nel rilasciare nel derma cutaneo delle sostanze che donano tono, elasticità e freschezza alla pelle. I principi attivi utilizzati per la biostimolazione sono solitamente l’acido ialuronico, alcuni aminoacidi e le vitamine piu’ efficaci nel combattere l’invecchiamento cutaneo. Questa miscela di sostanze viene introdotta in sede intradermica attraverso aghi molto sottili e corti, che non causano alcun fastido.
QUANDO È INDICATA?
La biostimolazione, chiamata anche biorivitalizzazione, idratando in profondità la cute, preserva e restituisce alla pelle un aspetto giovanile, soprattutto nei periodi di particolare stress o di cambio di stagione; è consigliata in caso di rilassamento dei tessuti, cute secca, ipotonica od opaca, come accade ad esempio dopo un’intensa e prolungata esposizione al sole, e per correggere le rughe piu’ fini. Generalmente, per ottenere un risultato piu’ completo, la biostimolazione si abbina a filler a base di acido ialuronico e/o a trattamenti con botulino.
È SICURA?
Il trattamento è perfettamente tollerato dalla pelle e viene eseguito a livello ambulatoriale, senza alcuna anestesia. A seguito dell’iniezione può presentarsi un leggero gonfiore nei punti di inoculo e raramente piccolissime ecchimosi della durata di pochi giorni, perfettamente mascherabili con il trucco.
IL RISULTATO
Questa tecnica è molto efficace e determina un miglioramento della pelle del viso, del collo e del decolleté. E’ un’ ottima soluzione anche per trattare aree “difficili” come il dorso delle mani e l’interno delle braccia. La biostimolazione migliora il turgore cutaneo e l’elasticità della pelle, aumenta la tonicità e contrasta gli effetti dannosi dei radicali liberi. Nel complesso la pelle appare più giovane e luminosa e le rughe visibilmente ridotte.
IN PILLOLE
La biostimolazione è un trattamento personalizzato che dipende dalle esigenze del paziente. Il numero di sedute varia a seconda del grado di invecchiamento – danneggiamento della pelle: per mantenerla bella e sana nel tempo si consigliano cicli di 3-5 sedute. La durata di ogni singola seduta non supera i 15 minuti. Dopo la seduta è possibile truccarsi e riprendere subito la normale vita sociale e professionale. Le sedute vengono ripetute ogni 15-20 giorni. I risultati sono immediatamente visibili e hanno una durata che varia dai 2 ai 5 mesi; una volta trascorso questo periodo, è possibile ripetere un nuovo ciclo di trattamento.

Filler zigomi Radiesse

Il Radiesse è un nuovo tipo di filler volumizzante a lunga durata. Subito dopo l’infiltrazione, il gel dà un effetto correttivo e riempitivo immediato. Viene utilizzato sia per la correzione degli zigomi che per la correzione di rughe profonde e per piccole imperfezioni del profilo nasale.

Trattamenti con Botulino

COS’E’ IL BOTULINO?
Il botulino e’ una proteina che agisce riducendo l’eccessiva contrazione di alcuni muscoli del volto; funziona anche sulle ghiandole sudoripare bloccandone l’eccessiva sudorazione.
QUANDO È INDICATA?
La proteina botulinica è indicata per attenuare o eliminare le rughe di espressione, cioè quelle causate dall’uso continuo e troppo energico dei muscoli mimici facciali. Le aree maggiormente interessate sono la fronte (rughe orizzontali), la zona delle sopracciglia (rughe glabellari cioè di corrugazione), quella del contorno occhi (le cosiddette “zampe di gallina”) ed intorno alla bocca (rughe ” del fumatore – codice a barre”). Col botulino e’ inoltre possibile ottenere un effetto “lifting” delle sopracciglia, “sollevare” gli angoli della bocca migliorando il sorriso ed eliminando l’atteggiamento “triste” delle labbra, ridurre le rughe del collo (“cordoni platismali” e “collare di Venere”). Le infiltrazioni di botulino possono essere associate ad altri trattamenti sul volto e sul collo, chirurgici e non, quali fillers, peeling, lifting o blefaroplastica. Inoltre il botulino è ‘estremamente efficace nel combattere l’iperidrosi (ipersudorazione) a livello delle ascelle, del palmo delle mani e della pianta dei piedi. Viene infine utilizzato per trattare problematiche ginecologiche, come il vaginismo.
È SICURA?
Il botulino è ampiamente utilizzato da decenni in medicina per problematiche neurologiche e oculistiche. Da molti anni ormai ha trovato un’ampia diffusione in medicina estetica. L’iniezione è indolore e gli effetti sono visibili e apprezzabili già dopo pochi giorni. Molto raramente possono comparire piccole ecchimosi nei punti di iniezione, che scompaiono in poche ore o pochi giorni.
IL RISULTATO
Il risultato è molto naturale; lo sguardo appare più fresco, l’aspetto complessivo del viso riposato e disteso. L’effetto del botulino è temporaneo e dura circa sei mesi,dopodiché l’applicazione può essere ripetuta.
IN PILLOLE
La proteina botulinica viene iniettata in piccolissime dosi tramite microiniezioni sottocutanee. E’ il miglior metodo per correggere le rughe d’espressione del volto ed e’ estremamente sicuro. Il trattamento avviene in ambulatorio, senza alcun tipo anestesia poiché totalmente indolore; solitamente dura circa 15 – 20 minuti. La ripresa delle normali attività quotidiane è immediata. E’ possibile applicare fin da subito il trucco.

Peeling chimico

COS’È IL PEELING?
Il peeling è una tecnica di medicina estetica utile per migliorare molte imperfezioni della pelle; consiste nell’esfoliazione dell’epidermide e degli strati piu’ superficiali del derma, mediante l’applicazione di sostanze acide, quali l’acido tricloroacetico, piruvico, salicilico, glicolico, etc.). In questo modo si attiva un processo di turnover cellulare e si aumenta la produzione di collagene ed elastina, processi che riducono sensibilmente i segni dell’invecchiamento cutaneo.
QUANDO È INDICATO?
A seconda del tipo di pelle su cui si agisce e dell’entità del problema da trattare, i peeling possono essere di diverso tipo. Il peeling superficiale è la soluzione ideale per eliminare le piccole cicatrici da acne o da varicella, le macchie della pelle e le rughe superficiali. Il peeling profondo, invece, è particolarmente indicato per l’eliminazione di cicatrici e rughe più marcate. Per un risultato ancora più visibile, a questo trattamento è possibile abbinare un lifting o un filler di acido ialuronico per riempire e sollevare anche le rughe più profonde. Esistono infine particolari peeling cutanei a base di sostanze schiarenti, come l’idrochinone, che vengono applicati in forma di “maschere” e che producono ottimi risultati sulle macchie difficili, come quelle ormonali o postinfiammatorie.
È SICURO?
Il peeling è un trattamento sicuro che solitamente viene eseguito in ambulatorio, senza anestesia né ricovero. Durante la procedura è normale avvertire una sensazione di leggero bruciore nell’area trattata che scompare dopo pochi minuti. Dopo la seduta la cute può presentarsi leggermente arrossata; nei peeling piu’ profondi possono comparire sottili crosticine che cadono da sole in pochi giorni.
IL RISULTATO
Questo trattamento permette di eliminare le cellule morte e le imperfezioni cutanee, donando alla pelle un tocco di giovinezza e un effetto di freschezza. Il risultato complessivo è un incarnato più luminoso, uniforme e levigato. Le rughe più fini, le cicatrici cutanee, le macchie ed anche le smagliature si riducono notevolmente.
IN PILLOLE
Un ciclo di peeling comprende vari trattamenti, in numero che si differenzia in base al tipo di pelle, alle sostanze adoperate e alla concentrazione utilizzata. Il tempo di guarigione, cioè il tempo necessario perche’ la pelle torni ad esse normale, varia a seconda della concentrazione utilizzata nel peeling: da 1 a 10 giorni circa. Nel decorso post-peeling è indispensabile proteggere la pelle dai raggi solari e applicare creme elasticizzanti per un paio di settimane.

Mesoterapia per cellulite

La mesoterapia è una delle poche tecniche veramente efficaci contro la cellulite. Il trattamento consiste nella iniezione a livello sottocutaneo di farmaci specifici. il farmaco, non andando in profondità, elimina tutte le tossine e la ritenzione idrica del tessuto soggetto a cellulite.

Trattamenti di Laser terapia

Epilazione corpo uomo/donna

La rimozione dei peli può essere effettuata con diverse tecniche. Una delle più efficaci è la laser terapia. La epilazione tramite laser può essere definitiva; la tecnica consiste nella emissione di luce monocromatica ad una frequenza specifica che colpisce in modo selettivo la melanina del bulbo, eliminandolo. Il risultato definitivo varia da paziente a paziente e dal tipo di pelle e peli che si vanno a trattare.

Fotoringiovanimento

Il fotoringiovanimento è un trattamento non invasivo che viene utilizzato per eliminare le macchie cutanee da invecchiamento, le rughe sottili, i capillari, l’acne e la couperose. Permette il miglioramento dello spessore cutaneo e della dilatazione dei pori lasciano un aspetto più giovanile.

Rimozione macchie cutanee: solari, senili etc.

COSA SONO LE MACCHIE CUTANEE
Sono lesioni benigne dovute ad una eccessiva produzione di pigmento (melanina). Possono essere trattate a scopo estetico con alcuni tipi di laser o con peeling chimici quali: idrochinone, glicolico, TCA, etc.
LE CAUSE
Sono molto numerose: l’eccessiva e spesso incontrollata esposizione della pelle al sole e’una delle principali cause di invecchiamento cutaneo, che include la comparsa di macchie senili; le disfunzioni ormonali, spesso nemmeno diagnosticate, come patologie della tiroide, dell’ovaio o del surrene, la gravidanza e l’assunzione di anticoncezionali, possono causare l’insorgenza di iperpigmentazioni del volto, normalmente in sedi come la fronte e le labbra; alcuni farmaci, sopratutto antibiotici, se assunti in concomitanza con l’esposizione al sole causano macchie cutanee; processi infiammatori ripetuti della pelle, come da infezioni erpetiche o da ceretta, possono causare la comparsa di macchie post infiammatorie.
COME SI TRATTANO
Il trattamento delle macchie della pelle dipende dalla loro causa; per le macchie su base ormonale utilizziamo peelings cutanei ( in forma di maschera) a base di idrochinone a concentrazioni elevate, in quanto le altre terapie talora possono provocare, dopo un’iniziale riduzione della problematica, un peggioramento della macchia. Per le macchie di altra origine, a seconda della profondita’, scegliamo tra peelings chimici “tradizionali”, come il TCA ( acido tricloroacetico ), Luce Pulsata ad alta energia ( ideale per le macchie delle mani e del decolletee’ ), laser Q-Switched ( macchie profonde ), laser CO2 ( macchie “in rilievo”). E’inoltre possibile combinare le varie terapie, in tempi differenti.
E DOPO IL TRATTAMENTO?
E’molto importante sia preparare a domicilio la pelle al trattamento, spesso attraverso l’applicazione di specifiche lozioni leviganti, sia proteggerla dall’esposizione ai raggi UV utilizzando creme con filtri solari. Dopo il trattamento la pelle potrà apparire leggermente arrossata per alcuni giorni e presentare una modesta esfoliazione. E’possibile applicare un make up dopo il trattamento.
E’ SICURO?
Il trattamento delle macchie cutanee, se la diagnosi causale e’corretta e se il paziente evita di esporsi al sole nelle settimane successive alla terapia, e’sicuro e efficace.
IN PILLOLE
Le macchie della pelle non sono tutte uguali e conseguentemente i trattamenti si diversificano a seconda della causa.

Resurfacing frazionato o non ablativo

COS’E’ IL RESURFACING FRAZIONATO O NON ABLATIVO?
E’ una delle tecniche più soddisfacenti per intervenire con successo su ogni tipo di ruga, sulle macchie cutanee e sulle cicatrici.
IN COSA CONSISTE?
La tecnica del resurfacing frazionato o non ablativo o microablativo consiste nell’utilizzo di un’ emissione laser con scansione frazionale che crea punti di penetrazione nel tessuto separati da aree di cute integra. Questa tecnica consente di ottenere un’ablazione superficiale controllata e delicata, più o meno profonda, dell’epidermide; a questa conseguono un processo di riepitelizzazione dell’area cutanea trattata e una forte stimolazione del derma con successiva produzione di nuovo collagene e elastina. La pelle successivamente risulta più tonica, più liscia e più levigata. L’intensità del trattamento può essere regolata a seconda dell’inestetismo da trattare e dalle necessità del paziente tempi di guarigione più o meno lunghi).
QUANDO E’ INDICATA?
IL trattamento è indicato dei casi di:
-invecchiamento cutaneo ( rughe superficiali e profonde)
-cicatrici
-pigmentazioni cutanee
QUANDO E’ SCONSIGLIATA?
Le uniche controindicazioni sono il fototipo scuro e la pelle abbronzata. Il mese precedente e durante tutto il trattamento sono pertanto sconsigliati l’esposizione solare o lettini abbronzanti.
QUANTE SEDUTE OCCORRONO?
Solitamente sono necessarie dalle tre alle cinque sedute a seconda della gravità dell’inestetismo e dai tempi di guarigione richiesti.
LASCIA SEGNI?
Nei primi due giorni la pelle risulta molto arrossata e nelle zone trattate compaiono piccole crosticine che, una volta cadute, lasciano la pelle rosa (“nuova”). La guarigione avviene in tre-sette giorni a seconda dell’intensità del trattamento.
A lungo termine non permangono cicatrici.
COSA E’ CONSIGLIATO FARE DOPO IL TRATTAMENTO?
Nei giorni successivi si consiglia di applicare una pomata antibiotica ed una fortemente emolliente. Sono strettamente necessari schermi solari se il trattamento è effettuato su una zona fotoesposta.
I COSTI?
I costi dipendono dall’estensione dell’area da trattare e dall’intensità del trattamento.

Rimozione tatuaggi

Sono molte le persone che richiedono interventi per la eliminazione di tatuaggi. La terapia laser può essere molto efficace per la rimozione di tatuaggi monocromatici e colorati; gli impulsi ad elevata energia frantumano le particelle del pigmento colore permettendo al tessuto integro di rigenerarsi. La valutazione per la completa soluzione del problema verrà comunque effettuata solo pervia analisi da parte del medico, del tatuaggio da eliminare.

Appianamento cicatrici

Ci sono diversi tipi di cicatrici, il tipo di trattamento sarà deciso dal medico una volta esaminato il tipo di cicatrice da curare. La laser terapia è una delle tecniche utilizzate. La laser terapia spiana la cicatrice attraverso un fascio di luce di particolare intensità provocando una lesione superficiale che guarisce dopo 10/15 giorni dal trattamento con l’applicazione di medicazioni adeguate.

Rimozione couperose e capillari

Le lesioni della pelle chiamate couperose si evidenziano come chiazze di colore rossastro provocate dalla dilatazione dei capillari sanguigni. La laser terapia permette di intervenire con efficacia sul derma per la riduzione degli inestetismi dovuti ai capillari visibili. I risultati variano da persona a persona in relazione al tipo di cute, alle dimensioni della lesione, alla profondità, alla carnagione. L’intensità del trattamento può variare in base alle caratteristiche sopra elencate.

Chirurgia ambulatoriale

Minilifting ambulatoriale volto/collo/braccia/cosce/ginocchia

Il minilifting è una procedura miniinvasiva dai risultati efficaci e durevoli ne tempo. L’intervento ambulatoriale è possibile grazie ad una tecnica chirurgica specifica che permette di effettuare l’operazione in anestesia locale con tempi di recupero postoperatori di pochi giorni.

Otoplastica mono e bilaterale (orecchie a sventola)

L’intervento di otoplastica viene effettuato per la correzione delle cosiddette orecchie a sventola. L’intervento viene effettuato in anestesia locale leggera, durante il quale la cartilagine auricolare, attraverso una piccola incisione, viene rimodellata portando l’orecchio ad assumere una posizione naturale e simmetrica. Questa operazione viene svolta in modalità day hospital.

Fili di sospensione viso/collo/braccia

COS’ È IL LIFTING CON IL FILO DI SOSPENSIONE?
Il lifting con fili di sospensione è un intervento mini-invasivo che consente di risollevare e distendere i tessuti del volto e del collo, migliorandone l’armonia e la compattezza.
QUANDO È INDICATO?
È indicato per le persone che desiderano migliorare l’aspetto dell’ovale del volto e eliminare un’espressione stanca e appesantita. È inoltre consigliato per i soggetti che desiderano un ringiovanimento morbido e naturale senza andare incontro a tempi di guarigione troppo lunghi e a interventi chirurgici più complessi.
IN COSA CONSISTE?
Con il passare del tempo i tessuti tendono a rilassarsi e a scivolare verso il basso. Con questa operazione, sottili fili con piccole ancorette vengono fatti passare sotto la pelle nei punti in cui quest’ultima si rilassa. I fili vengono messi in trazione e risollevano la cute: tale riposizionamento corregge i difetti dovuti al rilassamento cutaneo. Può essere eseguito a livello delle guance, della regione mandibolare e del collo e a livello delle sopracciglia.
È SICURO?
Dopo l’intervento è possibile avvertire disturbi transitori assolutamente normali, come un leggero gonfiore e qualche ecchimosi nelle zone trattate che si risolvono nell’arco di una settimana.
LASCIA CICATRICI?
Questo tipo di lifting lascia cicatrici del tutto invisibili, perché le incisioni sono di pochi millimetri e vengono sempre collocate in zone nascoste, come la regione retroauricolare o tra i capelli.
QUALE FORMA?
Un aspetto giovane, rilassato e fresco capace di comunicare sensazioni di felicità, empatia, condivisione e sicurezza.
IL RISULTATO?
Il risultato relativo alle parti trattate restituisce tono, levigatezza e un profilo ridisegnato e sostenuto. Grazie al lifting con fili di sospensione è possibile ottenere un ringiovanmento omogeneo di tutto il volto e del collo.
IN PILLOLE
Con il lifting del viso con fili i rischi sono praticamente annullati: l’intervento infatti si esegue in anestesia locale e dura circa 30 minuti. Non vi è convalescenza e la attività lavorativa e sociale può essere ripresa già il giorno dopo l’intervento.

Lobi fessurati

Il lobo fessurato è un problema estetico piuttosto frequente, derivato da orecchini troppo pesanti o da traumi. Può essere risolto in via definitiva attraverso un intervento non particolarmente invasivo che si esegue in ambito ambulatoriale. L’intervento consiste nella asportazione della cicatrice formata dopo il taglio facendo combaciare i tessuti sani. La guarigione è veloce e si risolve in alcuni giorni.

Onicectomia parziale e radicale (unghia incarnita)

La onicectomia è l’asportazione dell’unghia incarnita. Può essere parziale o totale. L’intervento parziale asporta solo una parte dell’unghia incarnita mentre quella totale la rimuove tutta. L’intervento deve essere svolto con attenzione per permettere un risultato estetico e risolutivo completo.

Blefaroplastica superiore

La blefaroplastica è un intervento chirurgico che permette di rimuovere l’eccesso di cute e di grasso presente soprattutto nella parte superiore dell’occhio. Come tutti gli altri interventi è fondamentale una accurata visita pre-operatoria da parte di medici qualificati. La blefaroplastica può essere effettuata in anestesia locale con modalità day hospital ed ha una durata che può variare dai 40 ai 50 minuti.

Asportazione cisti sebacee e neoformazioni cutanee volto e corpo

Il trattamento chirurgico ha lo scopo di rimuovere le cisti di grasso o le neoformazioni cutanee che possono formarsi in tutte le parti del corpo. Si esegue in anestesia locale in regime ambulatoriale, il risultato è definitivo.

Chiedi informazioni

Contattaci per avere informazioni sugli interventi di medicina e chirurgia estetica